agonia
italiano

v3
 

Agonia.Net | Regolamento | Pubblicità Contatto | Registrati!
poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
armana Poezii, Poezie deutsch Poezii, Poezie english Poezii, Poezie espanol Poezii, Poezie francais Poezii, Poezie italiano Poezii, Poezie japanese Poezii, Poezie portugues Poezii, Poezie romana Poezii, Poezie russkaia Poezii, Poezie

Poesia Personali Prosa Sceneggiatura Saggistica Stampa Articolo Comunità Concorso speciale Tecniche letterarie

Poezii Românesti - Romanian Poetry

poezii


 

dello stesso autore




Traduzioni di questo testo
0

 I commenti degli utenti


print e-mail
Lettori: 3 .



Trottano o vanno al passo
poesia [ ]

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
di [amcozza ]

2018-09-11  |     | 



Trottano o vanno al passo

Trottano o vanno al passo
tra bigie plaghe celesti
nubi maculate e orlate
con bioccoli sfrangiati
già pronte a scaricare
folgori tuoni e diluvi.
Abbattute sete e arsure estive
sbuffi pregni di brume
da zolle e botri s'alzano
al sorgere e calar di luci,
al mugolare di ridesti venti
stormiscono canne barbute
chiome pallide e ramate;
poggioli e finestre si rinchiudono
all'avanzar di inumiditi giorni;
di fiamme e dardi stanco
riposa l'intiepidito sole.
Transumanze. Remigar di stormi
vagar di fucili ad armacollo
lesti a impallinare suidi e alati.
Da ramo al suolo, nei viali
nei boschi e nei giardini,
cadono fronde rogge e brune;
mosti munge il torchio
brulicano su vinacce moscerini;
grembiuli e zaini si affoltano
e si adunano dopo estivi riposi
spauracchi su campi arati vegliano.

Autunno, come puntuale ritorni!
Più senile oggi ti incontro
e la tua evolvente percorro
fra arrivi di caligini e scrosci
i tuoi coristi mesto ascolto!

Primavera dell'inverno
anche tu hai i tuoi frutti:
castagne noci bacche e funghi;
anche tu hai i tuoi fiori:
crisantemi eriche dalie e zinne.

Oh avvento di declini di luce
mistica litania di funeree elegie
epidemia di paniche malinconie
accumuli di verdiccio per il pattume
agonico proscenio di ingiallimenti!

E tra queste foglie accartocciate
che solinghe pendono dai rami
c'è quella della mia brulla vita
che ancor non si stacca e attende
l'estrema e peggiore delle stagioni!


.  |










 
poezii poezii poezii poezii poezii poezii
poezii
poezii Questo è l'Olimpo della Lettertura, della Poesia, e della Cultura. Se hai piacere di partecipare alle nostre iniziative scrivi altrimenti appaga la tua conoscenza con gli articoli, la saggistica, la prosa, la poesia classica e/o contemporanea oppure partecipa ai nostri concorsi. poezii
poezii
poezii  Cerca  Agonia.Net  

La riproduzione di qualsiasi materiale che si trova in questo sito, senza la nostra approvazione, é assolutamente vietata
Copyright 1999-2003. Agonia.Net

E-mail | Politica di condotta e confidenzialità

Top Site-uri Cultura - Join the Cultural Topsites!